Maltempo nel ravennate: acqua lambisce gli stabilimenti balneari. Venti fino a 50 nodi

MeteoWeb
Immagine d'archivio
Immagine d’archivio

A Lido di Dante l’acqua e’ arrivata a ridosso degli stabilimenti balneari mentre a lido di Savio sta erodendo i cordoni sabbiosi lungo la spiaggia. C’e’ allerta nei lidi ravennati, a causa delle forti piogge e venti che da questa notte stanno colpendo la zona – l’allerta prosegue fino a domani pomeriggio- per il progressivo disgregarsi della duna artificiale nel tratto di mare che va da lido di Savio fino a Punta Marina: fenomeno che, col perdurare del maltempo – potrebbe consentire l’arrivo delle onde fino negli abitati. Intanto e’ allerta anche per i fiumi romagnoli, in particolare per il Savio: il forte vento, registrato a 50 nodi al largo, ha causato la rottura di rami di alberi, pini in prevalenza. Problemi per alberi caduti ci sono stati a Lido di Classe (via Pigafetta)e a Marina di Ravenna: undici le segnalazioni in questa localita’ di rami rotti sulle strade.