Maltempo: piogge impressionanti in queste ore sull’Italia, i dati. Massima allerta per le prossime ore

/
MeteoWeb

maltempoLa “Tempesta di San Martino” ha provocato sull’Italia nelle ultime 24 ore piogge torrenziali, estese su ampie aree del territorio. Le Regioni più colpite sono state sicuramente Marche e Umbria, ma il maltempo è stato esteso anche a tantissime altre aree. Impressionanti i principali accumuli marchigiani: Pontericcioli di Caiano 230mm, Acquasanta Terme 198mm, Ussita 174mm, Bolognola 170mm, Acquaviva di Cagli 168mm, Sassofeltrio 145mm, Macerata 92mm. Non è da meno l’Umbria: Gualdo Tadino 180mm, Colfiorito 139mm, Città di Castello 122mm. Piogge torrenziali anche in Romagna con 101mm a Rimini e 99mm a San Marino.
CUM24Nubifragi anche nelle zone interne della Toscana, con accumuli impressionanti nell’aretino: 161mm a Sestino e Stia Monte, 160mm a Badia Prataglia, 155mm a Vallucciole, 122mm a Stia, 95mm a Pieve Santo Stefano, 94mm a Badia Tedalda. In montagna, sui rilievi, è caduta moltissima neve. Forti piogge anche in Abruzzo, ma non solo: anche al Sud ci sono stati nubifragi con piogge torrenziali in modo particolare nelle zone tirreniche della Calabria e nella Sicilia meridionale e occidentale. A Palermo ha piovuto tutto il giorno con temperatura sempre compresa tra +10 e +12°C, come nelle più fredde giornate invernali. Questi gli accumuli odierni in Sicilia: Carini 89mm, Palermo 66mm, Cinisi 60mm, Ragusa 45mm, Calatafimi e Castellammare del Golfo 41mm. Ecco, invece, i principali calabresi: Domanico 128mm, Montalto Uffugo 111mm, Lamezia Terme 83mm, Cosenza 61mm, Amantea 53mm, Vibo Valentia 49mm.
Adesso, come possiamo osservare dalle immagini in basso, il ciclone si sta spostando sempre più verso sud/ovest ma per altri due giorni continuerà a diluviare su gran parte del centro/sud e in modo particolare nelle Regioni Adriatiche e in modo particolare su Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata e anche nelle zone joniche di Calabria e Sicilia. Massima allerta per possibili eventi di grave dissesto idrogeologico, i terreni sono già duramente provati dal maltempo di queste ore…  Per monitorare la situazione meteorologica in diretta seguite le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. E’ fondamentale per avere un controllo totale sulla situazione meteo minuto per minuto. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.