Previsioni Meteo, confermata l’irruzione di gelo per l’Immacolata: come e perchè fidarsi dei modelli

/
MeteoWeb

Gelo ItaliaGli ultimi aggiornamenti di tutti i principali centri di calcolo confermano l’ipotesi di cui abbiamo già parlato ieri mattina, e cioè quella di una grossa irruzione di gelo Artico in arrivo sull’Italia da nord/est nel weekend dell’Immacolata, tra sabato 7 e domenica 8 dicembre 2013. Le carte sono eloquenti, vedi le ECMWF a corredo dell’articolo, ma anche GFS continua a rimanere d’accordo. Ovviamente stiamo parlando di un’evoluzione a lungo termine, a quasi 10 giorni di distanza, la cui prevedibilità non è quindi affidabile come se stessimo parlando di domani. Però leggendo attentamente le mappe meteo, si può comunque capire quale sarà la linea di tendenza e noi pensiamo che la tendenza è proprio quella a una nuova irruzione di freddo diretta proprio sull’Italia.
03Dei modelli bisogna fidarsi, purchè li si sappia osservare tra le righe. Non ha senso – ad esempio – attaccarsi ad ogni singolo “run” leggendone i dettagli a 240h e considerandoli “vangelo”. Bisogna piuttosto inquadrare la tendenza precisa e capire quando un singolo aggiornamento è fuori dal coro, e quindi nel successivo quel determiato modello tornerà ad allinearsi con la linea di tendenza più verosimile, oppure se le carte in tavola stanno cambiando davvero. E’ comprensibile che gli appassionati di meteorologia vivano con ansia e trepidazione l’inizio della stagione fredda, ma le carte meteorologiche vanno osservate con equilibrio senza dimenticare che l’occhio umano, forte delle conoscenze meteorologiche, dell’esperienza storica e del fiuto previsionale, conta sempre più di un’equazione algebrica.