Previsioni Meteo, il bollettino della protezione civile per i prossimi giorni: mappe e dettagli

MeteoWeb

Logo_protezione_civile_nazionale_200x200-110x90Il centro funzionale centrale del settore meteo della protezione civile ha pubblicato anche oggi, come ogni giorno, il bollettino di vigilanza meteorologica nazionale per i due giorni successivi. Anche la protezione civile conferma nelle prossime ore gli ultimi fenomeni di maltempo al centro/sud e, in contemporanea, i primi del nuovo peggioramento in arrivo da ovest e nord/ovest. Attenzione a venerdì con freddo invernale e neve al centro/nord. Di seguito il bollettino integrale:

14112013_domani_d0

IL BOLLETTINO PER DOMANI, GIOVEDI’ 14 NOVEMBRE 2013:

Precipitazioni:
– sparse residue, anche a carattere di rovescio o temporale, su Calabria, Basilicata, Puglia, con quantitativi cumulati deboli, puntualmente moderati sui settori ionici della Calabria;
– sparse dal pomeriggio, anche a carattere di rovescio, su tutte le regioni settentrionali e su Toscana, Lazio e Sardegna, con quantitativi cumulati deboli, localmente moderati sulla Liguria.
Visibilità: ridotta nelle precipitazioni.
Temperature: senza variazioni di rilievo.
Venti: localmente forti orientali su Puglia, zone ioniche e Golfo di Trieste, in attenuazione; dalla sera tendenti a forti nord-occidentali sulla Sardegna e settentrionali sulla Liguria.
Mari: localmente molto mossi lo Ionio, l’Adriatico settentrionale, ed il Mar Ligure al largo; tendente a molto mosso, fino ad agitato nel pomeriggio, il Mar di Sardegna ed a molto mosso il Canale di Sardegna ed il Mar Tirreno prospiciente le Bocche di Bonifacio.

15112013_dopodomani_d0IL BOLLETTINO PER DOPODOMANI, VENERDI’ 15 NOVEMBRE 2013:

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulle regioni settentrionali e sulle zone tirreniche di Lazio ed Campania, con quantitativi cumulati generalmente moderati, con quota neve sopra i 800-1000 m, localmente più bassa sul Piemonte;
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulle restanti regioni peninsulari e sulla Sicilia, con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati.
Visibilità: ridotta nelle precipitazioni.
Temperature: senza variazioni di rilievo.
Venti: di burrasca da nord-ovest sulla Sardegna, settentrionali sulla Liguria e da nord-est sul Triestino; localmente forti occidentali sulle zone tirreniche e meridionali su quelle adriatiche.
Mari: agitato o molto agitato il Mar di Sardegna; molto mossi o localmente agitati i restanti bacini occidentali; tendenti a molto mossi i restanti bacini.