Scossa sismica in Abruzzo, magnitudo 2.6 nella Marsica

MeteoWeb

 map_loc_tUna scossa sismica di magnitudo 2.6 ha interessato questa notte la Marsica, nel territorio del Parco Nazionale d’Abruzzo. La scossa ha avuto luogo all’1.54 ad una profondità di 9.8 km, secondo quanto informa l’INGV. I comuni situati in un arco di 10 km dall’epicentro sono Barrea, Civitella Alfedena, Rivisondoli, Scontrone e Villetta Barrea, tutti in provincia de L’Aquila.

Ieri un’altra scossa aveva interessato un’area distinta dell’Abruzzo: alle 15.06 un sisma di magnitudo 2.8 aveva interessato il distretto sismico del Sirente Velino.

La Marsica è una zona dell’Abruzzo caratterizzata da alta sismicità. Quasi 100 anni fa avvenne qui uno dei terremoti recenti più catastrofici in Italia, quello di Avezzano (13 gennaio 1915).