Scosse sismiche nel reatino, torna la paura a L’Aquila: diverse chiamate ai Vigili del Fuoco

MeteoWeb
Il terremoto del 2009 a L'Aquila
Il terremoto del 2009 a L’Aquila

Torna la paura a L’Aquila, colpita dal terremoto del 6 aprile 2009, dopo le due scosse di terremoto registrate nell’arco di un minuto dalle 21.13, la prima con con magnitudo 3.9, la seconda di magnitudo 3. Nonostante l’epicentro sia in una zona montuosa una zona montuosa nei pressi di Amatrice (Rieti), l’evento sismico e’ stato avvertito distintamente nel capoluogo e nelle frazioni ovest. Diverse le chiamate registrate ai vigili del fuoco, ma molte di piu’ le segnalazioni sui social network, Twitter e Facebook in particolare. Momenti di paura anche nella provincia di Teramo, dove le scosse sono state avvertite in diverse localita’ maggiormente a ridosso con l’area reatina.