Sumatra: continua l’eruzione del vulcano Sinabung, 15.000 evacuati

MeteoWeb

Indonesia VolcanoLe autorità dell’Indonesia hanno rafforzato l’allerta ai massimi livelli dopo una nuova serie di eruzioni del vulcano Sinabung, sull’isola di Sumatra. L’agenzia nazionale per la risposta alle emergenze ha fatto sapere che 15mila persone sono state evacuate da 17 villaggi situati nella zona più a rischio, nel raggio di 5 chilometri dal cratere. Stamattina si sono verificate altre sei eruzioni, che hanno mandato detriti vulcanici in aria fino a 2mila metri. Il ministero dei Trasporti ha chiesto alle compagnie aeree di evitare le rotte nei pressi del vulcano, che sorge nella provincia della Sumatra del Nord. Intanto le ceneri vulcaniche hanno ricoperto alberi, case e fattorie anche a 70 chilometri a nord del monte Sinabung, nelle città di Binjai e Langkat. Il vulcano alto 2.600 metri, uno dei 129 attivi in Indonesia, ha eruttato sporadicamente da settembre. Nel 2010 due persone furono uccise in un’eruzione che colse impreparati gli scienziati, perché Sinabung era rimasto inattivo per circa 400 anni.