Super-nevicate in Abruzzo, l’Enel si mobilita per riparare i guasti che provocano blackout

MeteoWeb

webcam-lucoliTecnici Enel in campo in Abruzzo dalle prime ore del mattino per fronteggiare le conseguenze del maltempo e garantire il servizio elettrico. ”L’azienda energetica e’ in campo con oltre 150 persone, anche grazie al supporto di ditte esterne”, spiega Enel in una nota. Le zone maggiormente colpite sono il teramano, anche sulla costa, e l’entroterra teatino. Nel pescarese le principali criticita’ sono derivate da problemi sulla rete di Alta Tensione, che non e’ gestita da Enel, per un guasto a Penne. Dal Centro operativo dell’Aquila, che monitora la rete di Media tensione 24 ore su 24, vengono gestite le segnalazioni e coordinati gli interventi di rialimentazione a distanza, mentre i tecnici in campo lavorano per la ricerca e la riparazione dei guasti, causati principalmente dalla formazione di manicotti di ghiaccio intorno ai conduttori e caduta di alberi fuori dalle fasce di rispetto. L’intervento dei tecnici proseguira’ senza sosta fino al rientro dell’emergenza meteo. Enel e’ in contatto con le isituzioni del territorio per coordinare gli interventi.