Tante scosse di terremoto avvertite oggi al Sud: paura sull’Etna e sul Pollino, mappe e dati

/
MeteoWeb

01Giornata molto intensa dal punto di vista sismico in Italia, non solo in Umbria per il terremoto (magnitudo 3.2) della scorsa notte nel bacino di Gubbio ma anche e soprattutto al Sud dove si sono attivati due sciami sismici sull’Etna (oltre 20 scosse, la più forte di magnitudo 3.4 all’alba) e sul Pollino (due scosse, la più forte di magnitudo 3.3 alle 18.26). Tante le località tra Calabria e Basilicata in cui è stata avvertita la scossa più forte: Castrovillari, Morano Calabro, Rotonda, Viggianello, Scalea, Belvedere Marittimo, Laino Borgo, Mormanno, Frascineto, Praia a Mare, Tortora, Acquappesa, Diamante, Maratea, Calvera, Chiaromonte e Moliterno.
Ma non si scherza anche in Sicilia, dove un terremoto più lieve ha interessato l’Etna: negli ultimi minuti sono arrivate numerose segnalazioni da Belpasso, Catania, Capri Leone e Sant’Agata di Militello.