Tifone Haiyan, nelle Filippine 5.200 morti accertati e ancora 1.600 dispersi

MeteoWeb

Tifone Haiyan colpisce le FilippineHa superato quota 5.200 il numero delle persone decedute a causa del super-tifone Haiyan che, due settimane fa, ha devastato l’arcipelago delle Filippine. Dal bilancio ufficiale reso noto dal governo mancano ancora 1.611 persone disperse. Il tifone e’ stato uno dei piu’ letali disastri naturali mai registrati in Paese comunque martoriato nel corso della sua storia da una lunga sequela di tifoni, tempeste, terremoti ed eruzioni vulcaniche. Il disastro ha innescato un gigantesco sforzo di soccorso internazionale, con decine di Paesi e organizzazioni umanitarie accorse per fornire cibo, acqua e servizi sanitari alle comunita’. In particolare, l’esercito americano e’ sceso in campo in forze e il Giappone ha inviato piu’ di mille soldati, il dispiegamento piu’ imponente dalla Seconda Guerra Mondiale. Anche la Cina, coinvolta in un’annosa disputa territoriale con il governo di Manila, alla fine ha inviato una nave ospedale con 300 posti letto e forniture di soccorso.