Allerta Meteo: le previsioni e le mappe dell’aeronautica militare fino al 31 dicembre

/
MeteoWeb

01Il Servizio meteorologico della Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, giovedi’ 26 dicembre. Nord: cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni diffuse, localmente intense sui settori alpini e prealpini di Lombardia e Triveneto, con neve oltre i 1.200 metri di quota; rovesci e temporali al mattino sulla Liguria. Tendenza a graduale miglioramento dalla serata sulle regioni occidentali con schiarite sempre piu’ ampie. Centro e Sardegna: ampio maltempo specialmente sulle regioni tirreniche e sulle aree appenniniche, con precipitazioni anche intense sul settore peninsulare, localmente a carattere di rovescio o temporale; quota neve intorno ai 1.500 metri. Dal pomeriggio la nuvolosita’ e i fenomeni tenderanno ad attenuarsi sulla Toscana e sulle regioni adriatiche.
02Sud e Sicilia: addensamenti in rapida intensificazione un po’ su tutte le aree con piogge sparse sul versante adriatico, diffuse e piu’ abbondanti sul versante tirrenico con locali rovesci e temporali, in graduale riduzione dalla serata. Temperature: minime in generale aumento, piu’ marcato al centro-sud; massime in diminuzione sulle regioni tirreniche e sulle due isole maggiori, generalmente stazionarie altrove. Venti: forti dai quadranti occidentali sulla Sardegna; da moderati a forti meridionali sull’area jonica e sulle zone costiere adriatiche; moderati sudoccidentali sulle altre regioni tirreniche con rinforzi sulla Sicilia; deboli di direzione variabile sulle restanti zone. Mari: da agitati a molto agitati i bacini occidentali, il medio ed alto Adriatico, localmente grossi il Mar Ligure ed il Mar di Sardegna in serata; agitati i restanti mari con moto ondoso in lieve attenuazione.

05Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. Venerdi’ 27 dicembre. Nord: iniziale residua nuvolosita’ sui rilievi alpini e prealpini orientali e sulle aree costiere adriatiche con piogge sparse e neve oltre i 1200 metri, in veloce miglioramento mattutino. Cielo pressoche’ limpido e terso altrove salvo qualche nuovo addensamento tardo serale su Liguria e basso Piemonte e nebbie in formazione sulla Pianura Padana dopo il tramonto. Centro e Sardegna: cielo irregolarmente nuvoloso sull’isola e sulle regioni tirreniche con fenomeni sparsi in rapida attenuazione dalla tarda mattinata; ampio soleggiamento e scarsa nuvolosita’ sulle restanti zone. Sud e Sicilia: condizioni di maltempo sulle regioni tirreniche con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, ma comunque in veloce miglioramento durante il pomeriggio; cielo sereno o poco nuvoloso sulle rimanenti regioni, salvo qualche addensamento piu’ consistente sul Molise costiero e sulla Puglia garganica dove si potranno avere delle deboli piogge. Temperature: minime in decisa diminuzione; massime in aumento su Sardegna, Piemonte occidentale e Valle d’Aosta, in lieve diminuzione sul versante adriatico e jonico, senza variazioni di rilievo altrove. Venti: da moderati a forti nordoccidentali sulle due isole maggiori, in attenuazione dal tardo pomeriggio; deboli di direzione variabile al nord, dai quadranti settentrionali altrove. Mari: da molto agitati a grossi il Mare ed il Canale di Sardegna e lo Stretto di Sicilia; da agitato a molto agitato il Tirreno; mossi localmente molto mossi i restanti bacini; moto ondoso in attenuazione un po’ ovunque.
09Sabato 28 dicembre: nuovo peggioramento a partire dal nord-ovest con precipitazioni in estensione pomeridiana a tutte le regioni settentrionali, Toscana e Sardegna; bel tempo altrove. Domenica 29 dicembre: tempo in graduale miglioramento a partire dalle regioni nordoccidentali, mentre dal primo pomeriggio peggiorera’ su quelle centrali, in veloce trasferimento serale al sud. Lunedi’ 30 e Martedi’ 31 dicembre : nuvolosita’ irregolare a tratti intensa al sud e sulle regioni centrali adriatiche con fenomeni sparsi, ampie schiarite sulle restanti zone. Nella giornata di martedi’ ancora maltempo sulle estreme regioni meridionali, soleggiato altrove ma con rapido aumento della nuvolosita’ dalla tarda mattinata al nord e sulla Toscana.