Alluvione Sardegna: nuovamente attiva la circolazione ferroviaria fra Oristano e San Gavino

MeteoWeb

trenoE’ di nuovo attiva da oggi la circolazione ferroviaria fra Oristano e San Gavino. Il tratto sulla linea Decimomannu-Ozieri/Chilivani aveva subi’to gravi danni dopo l’alluvione causata dal ciclone Cleopatra. Erano rimasti interessati oltre sei km di binari assieme alle infrastrutture. Smottamenti, frane ed esondazioni di corsi d’acqua soprattutto fra le stazioni di San Gavino e di Uras dove in alcuni tratti il terrapieno di sostegno alla linea ferroviaria era stato completamente sbriciolato dalla furia dell’acqua. I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana e delle ditte appaltatrici hanno progettato e realizzato tutti gli interventi necessari al ripristino nel rispetto dei tempi previsti per l’esecuzione dei lavori. In particolare una volta rimossi i binari danneggiati e’ stato realizzato un nuovo rilevato ferroviario e poi ricostruiti i binari ed i relativi impianti di segnalamento della linea. Ripristinata anche la rete di smaltimento delle acque meteoriche e delle canalizzazioni per gli impianti. Proseguono intanto anche gli interventi sulle tratte del nord dell’isola, a Olbia-Enas e Berchidda-Oschiri, quelle piu’ danneggiata dall’alluvione. La riattivazione e’ prevista entro Natale se le condizioni meteo lo consentiranno. Intanto continua il servizio sostitutivo con autobus fra Golfo Aranci-Olbia e Ozieri-Chilivani.