Ambiente, targhe alterne: per il Codacons solo un disagio ai cittadini

MeteoWeb

SmogRomaTornano a Roma le targhe alterne, previste gia’ da domani, ed il Codacons contesta il provvedimento anti-smog. “Si tratta di deboli palliativi che da un lato non risolvono il problema dell’inquinamento nella capitale, dall’altro creano evidenti disagi ai cittadini – afferma il presidente Carlo Rienzi -. La questione dello smog e della tutela dell’aria a Roma va affrontata in modo strutturale, iniziando con lo stanziare piu’ fondi per l’ambiente e potenziando i mezzi pubblici, disincentivando l’utilizzo delle automobili”. Il Codacons lancia oggi una sfida al sindaco Ignazio Marino: “Se davvero vuole abbattere lo smog e tutelare la citta’, in vista dello shopping di Natale disponga la gratuita’ dei mezzi pubblici dal 21 al 24 dicembre, anche solo in alcune fasce orarie, cosi’ da spingere gli utenti a muoversi con bus e metro lasciando a casa l’automobile, evitare i soliti problemi di traffico che – conclude – si verificano a ridosso delle feste, e abbattere l’inquinamento atmosferico in citta'”.