Cina, segnalato primo caso di aviaria H10N8 su esseri umani

MeteoWeb

influenza aviariaLe autorita’ sanitarie nella zona est della provincia cinese di Jiangxi hanno confermato un caso umano di H10N8, un nuovo ceppo di influenza aviaria. Si tratta di una donna di 73 anni che e’ morta per insufficienza respiratoria il 6 dicembre. A confermare che la paziente era portatrice del virus H10N8 e’ stato il Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie, riporta l’agenzia Nuova Cina. L’ufficio di risposta alle emergenze del dipartimento sanitario provinciale non ha precisato se la morte della donna e’ collegata al virus dell’influenza aviaria. La paziente era in cura in un ospedale della capitale provinciale di Nanchang per una grave polmonite con alta pressione sanguigna, un disordine neuromuscolare. Ha anche subito un attacco di cuore. Prima della malattia aveva visitato un mercato di uccelli vivi. I parenti che erano entrati in contatto con lei finora non hanno mostrato sintomi anomali. Gli esperti hanno spiegato che l’H10N8 circola tra gli uccelli, ma non era mai stata segnalata prima una infezione umana.