Etna, vigili del fuoco: esercitazione con nuovo sistema d’emergenza ‘Too way’

MeteoWeb

www.vigilidelfuocoitalia.comAnche i vigili del fuoco della Sicilia si addestrano all’utilizzo del nuovo sistema di comunicazione in emergenza denominato “Too Way”, del quale si e’ recentemente dotato il dipartimento di Soccorso pubblico e della Difesa civile. A monte Pomiciaro a nord di Zafferana, sul versante sud-est della Valle del Bove, approfittando dell’Etna in eruzione, si sono svolte delle simulazioni di attivita’ di documentazione e comunicazione in emergenza. Team specializzati di vigili del fuoco hanno seguito e documentato le attivita’ simulate di soccorso di una persona scivolata in una scarpata eseguite dal personale del nucleo Speleo alpino fluviale del comando provinciale dei Vigili del fuoco di Catania, in una sessione periodica di addestramento. La persona e’ stata soccorsa con tecniche di primo soccorso sanitario (Tpss) e successivamente messa in sicurezza e tratta in salvo con una manovra di “calata e recupero” mediante “winch”, tecnica di derivazione spleo-alpino-fluviale utilizzata in queste circostanze dai pompieri. Il gruppo di partecipanti ha prodotto, valutato e organizzato il materiale video-fotografico e utilizzato il sistema di comunicazione in emergenza attraverso le nuove tecnologie satellitari “Too Way”. “Vivo apprezzamento” e’ stato espresso dal direttore regionale per i vigili del fuoco della Sicilia, Emilio Occhiuzzi, per “l’impegno e la professionalita’ dimostrati nella simulazione”, sia dal personale dello staff di esperti inviati dal Dipartimento che dal personale proveniente dai nove Comandi provinciali dei Vigili del fuoco della Sicilia.