Le previsioni meteo dell’aeronautica militare per i prossimi giorni: torna il maltempo, piogge e nevicate al nord

/
MeteoWeb

01Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, mercoledì 18 dicembre 2013. Nord: velature estese su gran parte del settentrione, con nebbie ancora presenti ma molto piu’ localizzate sul settore orientale della pianura padana. nel corso del pomeriggio il cielo tendera’ ad aprirsi ad iniziare dalle regioni di nord-ovest, ma al contempo si formeranno nubi basse sulla Liguria e sulla pianura compresa tra Piemonte e Lombardia, con deboli piogge o pioviggini in arrivo nella tarda serata e in successiva moderata intensificazione nel corso della notte. Centro e Sardegna: velature alternate a schiarite sulla Sardegna, con nubi piu’ basse sulle coste meridionali e orientali dell’isola; aperture piu’ decise in arrivo verso sera. Nubi basse anche sulle coste delle regioni tirreniche, in un contesto che vedra’ velature a tratti estese su gran parte del centro peninsulare. Foschie e nebbie in banchi nelle valli piu’ interne nottetempo ed al primo mattino. Sud e Sicilia: prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso, salvo locali annuvolamenti sulla Puglia salentina e velature a tratti piu’ compatte sulla Sicilia occidentale. Locali foschie dense e nebbie in banchi nelle valli e sulle zone pianeggianti durante la notte e nelle prime ore del giorno. Temperature: minime e massime stazionarie o in lieve diminuzione su gran parte del paese. Venti: moderata ventilazione nord-orientale sulle regioni ioniche, comunque in definitiva attenuazione nella seconda parte della giornata. Venti deboli variabili sul resto del territorio, ma con tendenza a disporsi dai quadranti meridionali ad iniziare dalla Sardegna e in estensione alle regioni tirreniche ed alla Liguria per fine giornata. Mari: mossi lo Ionio meridionale, lo Stretto di Sicilia e il Canale di Sardegna. Quasi calmi o poco mossi tutti gli altri mari.

03Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. GIOVEDI’ 19 DICEMBRE Nord: nubi estese su gran parte del settentrione, per lo piu’ alte e sottili sulle regioni di nord-est e piu’ compatte invece sulle regioni di nord-ovest, dove gia’ nella notte e poi nella mattinata, giungeranno delle deboli piogge che si faranno poi un po’ piu’ consistenti e diffuse. Neve sulle Alpi occidentali a quote superiori a 1000-1200 metri. Nella serata deboli precipitazioni in arrivo anche sul Trentino Alto Adige, con nubi in generale intensificazione sulle rimanenti regioni di nord-est. Centro e Sardegna: poche nubi sulla Sardegna, ma con nuvolosita’ in aumento nel corso del pomeriggio e della serata. Nubi basse sulle coste tirreniche e cielo in prevalenza sereno sul resto del centro nella prima parte del giorno, con foschie dense e nebbie in banchi nelle valli piu’ interne. Dalla tarda mattina, aumento della nuvolosita’ ad iniziare dalla Toscana e dal Lazio, con qualche debole pioggia in arrivo nel pomeriggio, comunque limitatamente alle coste ed all’immediato entroterra. Sud e Sicilia: annuvolamenti sparsi sulla Campania e sulla Sicilia occidentale e foschie dense o nebbie in banchi nelle valli piu’ interne dell’intero meridione in un contesto di tempo comunque stabile che vedra’ ampie zone di cielo sereno per gran parte della giornata. Temperature: minime e massime in diminuzione sulle regioni di nord-ovest, in aumento sulla Toscana e sulle coste dell’alto adriatico e infine senza variazioni importanti sul resto del Paese. Venti: ventilazione dai quadranti meridionali inizialmente debole ma in intensificazione al centro-nord, sulla Sardegna e sulla Sicilia occidentale. Venti deboli variabili sul meridione, ma con tendenza a disporsi da sud nella seconda parte della giornata. Mari: mossi i bacini occidentali, con moto ondoso in aumento fino a molto mosso sul Tirreno settore ovest per fine giornata. Poco mossi l’Adriatico e lo Ionio, con tendenza a divenire localmente mossi dalla sera.
04VENERDI’ 20 DICEMBRE Nubi e deboli piogge sulle regioni settentrionali e sulle centrali tirreniche. Tempo piu’ stabile sulle regioni adriatiche e sul meridione. Temperature stazionarie o in lieve aumento, ventilazione meridionale debole o moderata e mari con moto ondoso piu’ accentuato sui bacini di ponente. SABATO 21 DICEMBRE Persistono le nubi e tornano le nebbie al nord, ma con scarsa o nulla probabilita’ di pioggia. poche nubi invece sulle regioni centrali e su quelle meridionali. Temperature senza variazioni importanti, ventilazione debole o moderata tendente a disporsi da settentrione lungo l’adriatico e da est sulle due isole maggiori. Mari da poco mossi a mossi. DOMENICA 22 E LUNEDI’ 23 DICEMBRE Passaggio di una debole perturbazione al nord per la giornata di domenica, con piu’ nubi e qualche isolate pioggia. Per lunedi’, tendenza al peggioramento al sud, con nubi in arrivo sulle isole maggiori e sull’area ionica.