Maltempo in Israele, Gerusalemme isolata per neve: interviene l’esercito

MeteoWeb

gerusalemme1Il premier israeliano Benyamin Netanyahu ha chiesto al ministro della difesa Moshe Ayalon di mettere unita’ dell’esercito a disposizione del Municipio di Gerusalemme per far fronte all’ emergenza creatasi con una pesante nevicata che da 24 ore blocca la citta’. ”Siamo impegnati in una battaglia contro il maltempo” ha commentato il sindaco Nir Barkat. Nella nottata soccorritori hanno provveduto a portare in salvo 1300 automobilisti bloccati dalla neve nelle arterie di accesso a Gerusalemme. Fra questi, alcune centinaia mostravano primi sintomi di assideramento. Altre centinaia di automobilisti sono ancora bloccati in localita’ impervie ed unita’ dell’esercito cercano di raggiungerli. Grandi centri di soccorso sono stati istituiti agli ingressi della citta’. In citta’ numerosi rioni sono rimasti privi di corrente elettrica dopo che alberi sono crollati trascinando tralicci. La polizia fa appello agli abitanti di Gerusalemme di restare nelle proprie abitazioni, per non mettersi in situazioni di pericolo. Finora a Gerusalemme si misurano 50-60 centimetri di neve. Secondo le previsioni le precipitazioni – senza precedenti negli ultimi decenni – dovrebbero proseguire nelle prossime ore.