Maltempo: nel Bellunese 200 uomini della Protezione Civile al lavoro

MeteoWeb

Logo_protezione_civile_nazionale_200x200Circa 200 uomini della Protezione Civile della Regione Del Veneto, 100 appartenenti ad una decina di gruppi locali ed altri 100 richiesti a supporto dai gestori di servizi energetici sono al lavoro sui punti critici delle Dolomiti Venete (Cortina e vari altri Comuni) colpiti dalla ”tempesta di Natale”. Il sistema di protezione civile regionale e’ stato attivato con formale richiesta dalla Provincia nella giornata di ieri, 26 dicembre, ed ha provveduto immediatamente ad attivare i volontari (richiesti sin dal mattino) e a inviare una trentina gruppi elettrogeni di adeguata potenza (richiesti nel primo pomeriggio) per far fronte alle situazioni piu’ emergenziali di blackout. Altre Province del Veneto stanno predisponendo uomini e mezzi per concorrere alle attivita’ di soccorso. In relazione all’allerta meteo per le abbondanti piogge, il livello di allertamento e’ stato abbassato. Nella giornata odierna non sono previste ulteriori precipitazioni significative. I livelli dei tratti di pianura di Brenta, Bacchiglione, Adige-Gua’ e Livenza sono ancora sostenuti e in crescita, ma non sono previste situazioni particolarmente critiche.