Maltempo, ondata di gelo in arrivo in Israele: allerta neve a Gerusalemme

MeteoWeb

neve gerusalemmeIl municipio di Gerusalemme e’ stato posto in stato di emergenza mentre le previsioni meteo indicano la possibilita’ che in nottata la citta’ sia investita da una nevicata. A causa delle forti avversita’ climatiche che dalla scorsa notte si sono abbattute su Israele, il premier Benyamin Netanyahu ha preferito rinviare un incontro con la stampa, fissato in origine per domani. Dalla scorsa notte nevica sul Monte Hermon e sulle alture occupate del Golan. In seguito la neve potrebbe cadere anche in Galilea e in alcune zone elevate della Cisgiordania. Piogge abbondanti e forti venti sono segnalati in varie localita’ di Israele. A Tel Aviv diverse strade sono allagate. A causa della particolare topografia le precipitazioni cadute a Gerusalemme (750 metri di altezza) stanno rapidamente dirigendosi, attraverso le venature della terra, verso la valle del Giordano e verso il Mar Morto (400 metri sotto il livello del mare). Di conseguenza in quella zona si temono vasti allagamenti. L’ondata di maltempo sta coinvolgendo anche la Cisgiordania con le autorita’ municipali palestinesi hanno proclamato lo stato di allerta. In via precauzionale, molte scuole hanno chiuso i battenti e hanno chiesto ai genitori di tenere i bambini in casa. Molte scuole sono chiuse peraltro anche a Gaza dove fonti locali parlano di una atmosfera come un “coprifuoco” per le strade della citta’, rimaste oggi deserte perche” spazzate da forti venti e da una pioggia insistente. Ma la pioggia, aggiungono fonti locali, e’ vista peraltro come una benedizione da parte degli strati piu’ umili della popolazione che hanno provveduto a disporre suitetti delle abitazioni contenitori di varie grandezze per raccogliere la maggiore quantita’ possibile di acqua piovana. L’acqua che viene erogata dai rubinetti e’ infatti razionata e di cattiva qualita’. Anche se nelle strade di Gaza provoca allagamenti e danni, l’acqua piovana rappresenta, secondo fonti locali, un indubbio sollievo per le famiglie piu’ bisognose.