Maltempo: terribile bomba d’acqua a Piancavallo, solo ieri 343mm di pioggia e piste da sci distrutte

MeteoWeb

labusa.jpgOltre trecento millimetri di acqua caduta nelle ultime 24 ore, piste devastate dalla pioggia, impianti chiusi e danni ingenti. E’ la situazione di Piancavallo (Pordenone), unica stazione turistica invernale della provincia di Pordenone, flagellata dalla perturbazione di Natale. “E’ venuta giu’ una bomba d’acqua – ha commentato il direttore tecnico di Promotur-Piancavallo, Enzo Sima – il lavoro dell’ ultimo mese e’ andato distrutto. Contrariamente alle previsioni, la pioggia e’ caduta fino sopra i 1500 metri, mentre alla fine delle piste ci sono pozzanghere enormi. Faremo di tutto per ripristinare le piste per Capodanno”. Da segnalare anche allagamenti in garage e scantinati, causati dai 343 millimetri di pioggia caduti dal pomeriggio di ieri. Enormi i danni al settore ricettivo: la settimana di Natale e’ quella che fa registrare il massimo afflusso, ma con gli impianti chiusi e la pioggia incessante, la citta’ e’ deserta e fioccano le disdette.