Salute, nuova app per gestire la donazione del sangue

MeteoWeb

sangueGestire sul telefonino la richiesta e la raccolta di sangue, attraverso una ‘app’ gratuita in grado di rispondere alle esigenze gestionali e comunicative della Federazione italiana associazioni donatori di sangue (Fidas). L’applicazione ‘Blood Up’ e’ stata lanciata in occasione della Giornata nazionale della Fidas, e presentata ieri a Roma. “Siamo molto soddisfatti di aver contribuito alla realizzazione di questo progetto, una soluzione per creare benessere sociale attraverso l’utilizzo del digitale”, afferma Bruno Ambrosini, segretario generale della Fondazione italiana Accenture. La Fidas, nel corso del 2012, ha raccolto circa 450.000 unita’ di sangue e conta circa 470 mila donatori volontari periodici. “Blood up – aggiunge Ambrosini – e’ un’ulteriore prova di come attraverso la nostra piattaforma digitale non solo si attiva l’intelligenza collettiva, ma si da’ vita ad un flusso di idee innovative dedicate al progresso comune che diventano progetti concreti, dimostrando come la tecnologia puo’ essere utilizzata dagli attori del Terzo settore per migliorare le proprie performance e massimizzare i risultati delle proprie attivita'”. Blood up e’ stata ideata da Oscar Badoino, vincitore del concorso ‘Digit@lia for talent’, promosso da Fondazione italiana Accenture e Associazione Prospera-Progetto Speranza, che aveva come obiettivo principale il coinvolgimento dei giovani talenti per lo sviluppo di nuove idee. Alla Fidas aderiscono 73 associazioni autonome, a loro volta organizzate in 17 federazioni regionali. La Federazione cura il coordinamento a livello nazionale e garantisce un apporto qualificato ad ogni iniziativa socio-politica e umana, che impegna il volontariato italiano del sangue.