Salute, sviluppata soluzione che ‘incolla’ i tessuti degli organi sfruttando le nanoparticelle

MeteoWeb

ricerca medicaSviluppato un nuovo tipo di “colla” che potrebbe tenere insieme anche alcuni tessuti, inclusi quelli di organi come il fegato. La nuova colla puo’ far aderire diversi gel e tessuti mediante nanoparticelle che agiscono come connettori fra i diversi “pezzi”. Lo studio della Ecole Superieure de Physique et de Chimie Industrielles, Parigi, e’ stato pubblicato sulla rivista Nature. Gli approcci convenzionali per assemblare gel polimerici richiedono complessi e aggressivi trattamenti, come reazioni chimiche, applicazione di campi elettrici o riscaldamenti. Nel nuovo studio, gli scienziati hanno mostrato che i gel venivano saldamente tenuti insieme semplicemente usando nanoparticelle di silicio in soluzione e pressandoli uno contro l’altro. La colla lavorava anche su tessuti biologici, che sono piu’ complessi del gel: gli autori hanno incollato insieme due pezzi di fegato di vitello semplicemente applicando la soluzione e esercitando una pressione per 30 secondi. Il nuovo ritrovato potrebbe avere applicazioni tecnologiche e biomedicali.