Salute: un dispositivo magnetico contro le emicranie con aura

MeteoWeb

EMICRANIA METEOWEB - CopiaLa Food and Drug Administration ha approvato per la prima volta un dispositivo che usa la stimolazione magnetica per alleviare i sintomi dell’emicrania che si presenta con aura, circa un terzo di tutti i casi di questo problem. Lo ha annunciato la stessa agenzia in un comunicato. Il dispositivo sara’ vendibile solo dietro prescrizione, specifica la nota. Il paziente lo tiene con entrambe le mani premendolo contro il restro della testa e spingendo un bottone che avvia la stimolazione attraverso pulsazioni che stimolano la corteccia occipitale cerebrale, mitigando o eliminando il problema. L’autorizzazione e’ stata data in base a un test su 201 pazienti con emicrania da moderata a forte, di cui il 38 per cento ha dichiarato di essere libera da dolore due ore dopo l’utilizzo del dispositivo, mentre il giorno dopo lo era il 34 per cento dei soggetti contro il 10 per cento del gruppo di controllo. Il dispositivo, specifica l’agenzia, e’ approvato solo per l’uso nei maggiorenni, e non dovrebbe essere usato se il paziente ha epilessia o precedenti familiari di convulsioni, oltre che se ha dispositivi medici metallici impiantati, come un pacemaker. “Il dispositivo – conclude il comunicato – potrebbe costituire un sollievo per le milioni di persone che soffrono di emicrania con aura negli Usa”.