Siria, ribelli e soldati interrompono combattimenti ad Aleppo per neve

MeteoWeb

neve gerusalemme (8)In Siria il maltempo ha costretto soldati e ribelli ad interrompere i combattimenti ad Aleppo, imbiancata dalla neve. Un attivista contro il governo ha dichiarato che la città, dove la neve è caduta su strade deserte, auto e palazzi e le temperature sono intorno agli zero gradi, non è mai stata così quieta in più di un anno. “Tutti i combattenti hanno freddo e si stanno nascondendo” ha spiegato l’attivista, che usa lo pseudonimo di Abu Raed. La tempesta è cominciata martedì. L’attivista ha aggiunto che residenti nella città stavano ricorrendo a radiatori a diesel o a legno anche se alcuni hanno solo coperte. La neve è caduta anche a Damasco, ma è stata presto bagnata dalla pioggia.