‘Super-Ciclone’, allarme in Basilicata per l’arrivo di nuove piogge

MeteoWeb

pioggia1Dalla notte scorsa non piove piu’ sulla Basilicata dove, a causa delle abbondanti piogge cadute fra sabato e ieri, la situazione e’ difficile in diverse zone della regione, con strade allagate o infangate e chiuse al traffico, circolazione ferroviaria difficile, campi trasformati in risaie e scuole chiuse in numerosi comuni. Ma la regione e’ col fiato sospeso perche’ le previsioni – confermate dagli avvisi diramati dalle prefetture – annunciano l’arrivo gia’ per la mattinata di oggi di nuove piogge. I danni maggiori si registrano di nuovo – dopo l’alluvione del 7 e 8 ottobre scorso – nel Metapontino, in provincia di Matera. In totale, ieri sono state sgomberate poco meno di 200 persone, la maggior parte (quasi 150) nella zona della costa jonica metapontina. In tale area molte scuole oggi sono chiuse, scelta che e’ stata fatta anche da alcuni comuni del Potentino, dove la zona piu’ colpita e’ il Melfese. I danni all’agricoltura sono evidenti e ammonteranno a milioni di euro. I disagi alla circolazione automobilistica sono pesanti: molte strade sono interrotte o hanno tratti invasi da acqua e fango. La circolazione avviene a rilento o con lunghe deviazioni.