Tsunami in Indonesia: nel nono anniversario preghiere e commozione

MeteoWeb

Indon_anniversaryPreghiere e commemorazioni oggi in Indonesia per il nono anniversario dello tsunami che nel 2004 sconvolse una vastissima parte dell’Asia causando la morte di almeno 230 mila persone in tutti i Paesi dell’area, di cui 168 mila solo in Indonesia. Ad Aceh, sulla punta settentrionale dell’isola di Sumatra, bandiere a mezz’asta, secondo quanto riporta il sito di notizie ‘Jakarta Globe’. Mentre una manifestazione commemorativa per le vittime, a cui hanno preso parte autorita’ locali e migliaia di persone, si e’ svolta a Ratu Safiatuddin. Centinaia di persone si sono raccolte in preghiera alla fossa comune di Ulee Lheue, dove sono state sepolte 14.264 vittime. Ma un po’ ovunque nella provincia di Aceh, le famiglie delle vittime si sono riunite per pregare nelle moschee o nei pressi delle varie fosse comuni. Il 26 dicembre del 2004, un terremoto di magnitudo 9,1 gradi Richter al largo dell’isola indonesiana di Sumatra causo’ un devastante maremoto nell’Oceano indiano che lambi’ anche le coste dell’Africa orientale. La scossa principale, la piu’ lunga mai registrata, duro’ otto minuti.