Allarme a New York per il ghiaccio che cade dal cielo: è colpa dei grattacieli [FOTO]

/
MeteoWeb

Falling Ice SkyscrapersGli abitanti della città più famosa e visitata al mondo devono in questi giorni fronteggiare qualcosa di più pericoloso della neve che cade dal cielo: il ghiaccio che cade dal cielo!

Le strade intorno al grattacielo 1 del World Trade Center, l’edificio più alto del Paese, sono state chiuse a causa di frammenti consistenti di ghiaccio che aleggiavano all’altezza di 541 metri sulle teste dei passanti: potenziali proiettili lanciati a 160 km/h.

Falling iceIl pericolo tenderà a peggiorare nei prossimi giorni: “La neve inizia a sciogliersi e l’acqua cola aumentando le dimensioni dei frammenti di ghiaccio che poi si spezzano e cadono dai grattacieli,” sostiene Joe Picca, meteorologo del National Weather Service di New York, città che ha già visto cadere 123 cm di neve quest’inverno, senza contare le temperature gelide. “Fate molta, molta attenzione a quello che vi circonda. Se vedete ghiaccio sospeso su un grattacielo, cambiate strada. Non camminateci sotto.”

Secondo alcuni architetti, gli edifici di nuova generazione potrebbero peggiorare il problema: “Tendono a trattenere più calore all’interno, il che significa che se fuori fa freddo, all’esterno si forma più ghiaccio,” dichiara Roman Stangl del Northern Microclimate.

Purtroppo gli incidenti sono già avvenuti: Barry Negron, che passeggiava vicino al Rockefeller Center è stato colpito da un frammento di ghiaccio affilato delle dimensioni di un pallone da football: l’uomo è stato ferito al volto e ciò ha richiesto 80 punti di sutura.