Allerta Meteo, maltempo al Sud: mappe e previsioni dell’aeronautica militare per i prossimi giorni

/
MeteoWeb

1Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani. Nord: cielo sereno o poco nuvoloso ovunque salvo locali addensamenti al primo mattino sull’Emilia-Romagna e sul Friuli-Venezia Giulia dove su quest’ultima si potranno avere dei residui fenomeni in rapido dissolvimento; foschie dense o nebbie in banchi si presenteranno sulla pianura padano-veneta dopo il tramonto. Centro e Sardegna: nuvolosita’ irregolare a tratti intensa su tutte le regioni, con deboli precipitazioni sul settore occidentale della Sardegna, piu’ intense sulle aree peninsulari, specialmente del versante adriatico, dove potranno assumere anche carattere di rovescio o temporale, ma in graduale miglioramento durante il pomeriggio, con schiarite sempre piu’ ampie ad iniziare dalla Toscana settentrionale e Sardegna orientale. Sud e Sicilia: cielo molto nuvoloso o coperto sulle regioni peninsulari con piogge e rovesci sparsi, con associati anche temporali su Campania meridionale, Calabria e Basilicata tirreniche, in trasferimento pomeridiano a Molise e Puglia; inizialmente ampio soleggiamento e scarsa nuvolosita’ in rapido aumento sulla Sicilia, con piogge mattutine in intensificazione pomeridiana, quando arriveranno anche i temporali. Temperature: minime stazionarie sulla Pianura Padana, in generale diminuzione altrove. Massime in aumento sulla pianura padano-veneta, senza variazioni di rilievo sulla Sardegna, in flessione sulle restanti regioni, piu’ marcata su quelle tirreniche. Venti: moderati dai quadranti occidentali con locali rinforzi sulle due isole maggiori; deboli dai quadranti settentrionali al Centro-Nord, occidentali al Sud, con rinforzi sulla Liguria, sulle coste tirreniche meridionali e sulla Puglia. Mari: da agitato a molto agitato il Mar di Sardegna; agitati il Canale di Sardegna, il Tirreno meridionale e lo Stretto di Sicilia con moto ondoso in attenuazione su quest’ultimi due; da mossi a molto mossi i restanti bacini.

5Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. GIOVEDI’ 13 FEBBRAIO Nord: addensamenti compatti sull’arco alpino con nevicate associate; cielo pressoche’ limpido e terso sulle aree prealpine; copertura nuvolosa in rapido aumento mattutino sulle restanti zone, con deboli precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Liguria di Levante e sull’Appennino Emiliano occidentale in attenuazione ma estensione serale alle aree pianeggianti. Le foschie dense o le nebbie in banchi sulla pianura padano-veneta andranno gradualmente assottigliandosi durante la mattinata, per poi ripresentarsi, piu’ attenuate, dopo il tramonto. Centro e Sardegna: all’inizio nuvolosita’ irregolare a tratti intensa sulla Sardegna e sulla Toscana con fenomeni sparsi sull’isola, specialmente versante occidentale, e sull’Appennino Toscano settentrionale; cielo pressoche’ limpido e terso altrove. Rapida intensificazione delle nubi anche sul Lazio e zone appenniniche durante la seconda parte della giornata con associati locali piogge e temporali dal tardo pomeriggio. Sud e Sicilia: annuvolamenti consistenti interesseranno un po’ tutte le zone, con deboli fenomeni sulla Calabria meridionale e Sicilia settentrionale. Temperature: minime stazionarie sulle due isole maggiori e sul Nord-Ovest, in lieve diminuzione altrove; massime in flessione al Nord, in rialzo su Sicilia e Sardegna, senza variazioni di rilievo sulle rimanenti regioni. Venti: deboli di direzione variabile al Nord, dai quadranti occidentali al Centro e da Nord-Ovest al Meridione con locali rinforzi sulle due isole maggiori, su Calabria e Puglia al mattino. Mari: molto mossi il Mare ed il Canale di Sardegna, lo Stretto di Sicilia ed il Tirreno meridionale; da mossi a molto mossi il restante Tirreno ed il Mar Ligure, con moto ondoso in aumento su quest’ultimo; mosso lo Ionio; poco mosso l’Adriatico, localmente mosso quello meridionale. VENERDI’ 14 FEBBRAIO Cielo molto nuvoloso o coperto sull’arco alpino e prealpino con nevicate associate fino a quote collinari; sul restante Nord ampio soleggiamento e scarsa nuvolosita’ in rapida intensificazione dalle prime ore del pomeriggio, con associate precipitazioni che risulteranno nevose a quote collinari; irregolarmente nuvoloso sulle regioni tirreniche con deboli piogge e qualche temporale soprattutto su Calabria meridionale e Sicilia settentrionale. SABATO 15 FEBBRAIO Ancora maltempo al Nord, specie settore alpino e prealpino, con deboli precipitazioni, nevose a quote di collina. Tempo generalmente stabile con cielo al piu’ velato sulle regioni centro-meridionali. DOMENICA 16 e LUNEDI’ 17 FEBBRAIO Cielo molto nuvoloso o coperto al Nord con precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, nevose a quote collinari, in intensificazione pomeridiana specialmente sul Friuli-Venezia Giulia; velature in transito sulle regioni centrali con nubi piu’ compatte sulla Toscana al mattino con fenomeni sull’Appennino Tosco-Emiliano; cielo limpido e terso al Sud. Rapido peggioramento al Centro-Nord dalla tarda mattinata di lunedi’ con precipitazioni diffuse, velature compatte invece interesseranno il Sud.