Allerta Meteo, maltempo in tutt’Italia: mappe e previsioni dell’aeronautica militare per i prossimi giorni

/
MeteoWeb

1Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani. Nord: nuvolosita’ ancora abbondante su tutte le regioni con piogge diffuse e persistenti, piu’ intense, mattino tra Veneto, Lombardia ed Emilia-Romagna. Le precipitazioni risulteranno nevose al di sopra di 800-1000 metri anche se, sui settori alpini piu’ occidentali alpini e sull’Appennino Ligure la quota neve e’ destinata ad abbassarsi fino a 400-600 metri soprattutto verso le ore notturne. Centro e Sardegna: molte nubi sulla Sardegna con precipitazioni, da sparse a temporaneamente intense, specie sui settori settentrionali dell’isola. Dal pomeriggio tendenza a graduale attenuazione dei fenomeni anche se con nuove nubi in arrivo nel corso della nottata. Prima parte della giornata all’insegna della nuvolosita’ compatta con piogge o rovesci un po’ su tutte le regioni peninsulari, che potranno risultare ancora localmente intensi sulle coste e nell’immediato entroterra laziale. Dal pomeriggio tendenza a generale attenuazione delle precipitazioni che tenderanno pero’ a persistere sulle regioni adriatiche. In nottata nuove nubi porteranno altre piogge o rovesci sulle coste della Toscana e sul Lazio centro-settentrionale. Sud e Sicilia: tempo ancora fortemente perturbato sia sulle regioni peninsulari che sulla Sicilia, specie sul settore centro-orientale dell’isola. Il maltempo si manifestera’ sottoforma di precipitazioni diffuse ed intense, anche temporalesche e piu’ abbondanti su Calabria, Basilicata centro-meridionale, Cilento e Puglia meridionale. Migliora rapidamente sulla Sicilia anche se nuove piogge dal pomeriggio andranno ad interessare dapprima i settori occidentali e poi quelli centrali dell’isola. Parziale miglioramento anche sul resto del Sud, malgrado le precipitazioni, seppur in forma un piu’ attenuata, tenderanno a persistere fino al termine della giornata. Temperature: minime in diminuzione tra Sud peninsulare e Sicilia; in aumento sul resto del territorio a parte il Triveneto dove risulteranno perlopiu’ stazionarie; massime in diminuzione su Sicilia e regioni tirreniche meridionali, in aumento al Centro, sulla Sardegna e l’Emilia-Romagna; stazionarie al Nord. Venti: moderati orientali o nord-orientali al Nord con rinforzi sull’alto Adriatico e sulla Liguria; da moderati a forti occidentali su Sardegna e Sicilia; inizialmente forti sud-orientali sulle regioni ioniche e su quelle adriatiche, tendenti a divenire sud-occidentali sulle aree ioniche e molto forti orientali o sud-orientali sulla Puglia; deboli nord-orientali sulla Toscana con tendenza a divenire nord-occidentali sulle coste nella notte; inizialmente meridionali da deboli a moderati sul resto del Centro e del Sud con tendenza a divenire occidentali nella notte. Mari: agitati o molto agitati Mare e Canale di Sardegna, il basso Tirreno, lo Stretto di Sicilia, lo Ionio ed il basso Adriatico, con tendenza a divenire grossi lo Ionio settentrionale ed il basso Adriatico; in genere molto mossi i rimanenti mari.

5Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. MARTEDI’ 4 FEBBRAIO Nord: cielo ancora molto nuvoloso o coperto su tutte le regioni con precipitazioni diffuse soprattutto su Lombardia e tra Emilia-Romagna e Triveneto. I fenomeni saranno presenti anche su Liguria e Piemonte ma in forma piu’ attenuata. Nevicate diffuse sulle Alpi soprattutto sui settori centro-orientali. Parziale attenuazione delle precipitazioni sui settori occidentali ma con nuove nubi e precipitazioni tra Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta nel tardo pomeriggio ma in successiva nuova attenuazione. Centro e Sardegna: tempo in nuovo peggioramento dapprima sull’isola e tra Toscana e settori settentrionali di Umbria e Marche, con piogge da sparse a diffuse. Nel pomeriggio le precipitazioni interesseranno anche il Lazio, il resto dell’Umbria e le zone interne dell’Abruzzo per poi interessare anche le coste adriatiche. In serata migliora sulla Sardegna e sulle regioni tirreniche. Sud e Sicilia: ancora moderato maltempo soprattutto sulle regioni ioniche e sulla parte settentrionale sulla Sicilia settentrionale ma con tempo in generale miglioramento. Nella notte nuove piogge sulla Sicilia occidentale e sulle aree tirreniche. Temperature: minime in lieve diminuzione sulle regioni peninsulari ed in aumento su Sardegna e Sicilia; massime in aumento al Sud e sulle due isole maggiori ed in lieve diminuzione al Centro-Nord. Venti: deboli o moderato orientali al Nord con rinforzi da Nord-Est su alto Adriatico e Liguria; da moderati a forti occidentali sulle due isole maggiori con tendenza ad attenuarsi e a divenire moderati sud-occidentali sulla Sardegna; forti sud-occidentali sulle regioni ioniche ma in graduale attenuazione; forti sud-orientali sulle regioni adriatiche ma con ulteriori rinforzi sulla Puglia in graduale attenuazione dalla tarda mattinata-primo pomeriggio; in prevalenza deboli variabili sul resto del territorio con tendenza a divenire deboli occidentali, ma con rinforzi, sulle regioni tirreniche. Mari: agitati o molto agitati lo Jonio e l’Adriatico ma con moto ondoso in graduale attenuazione; da mossi a molto mossi i rimanenti mari. MERCOLEDI’ 5 Dopo un temporaneo miglioramento tornano le nubi al Nord-Ovest con piogge da sparse a diffuse e nevicate a quote collinari. Nella notte interesseranno anche il resto del Nord. Un po’ di pioggia sulle regioni tirreniche sia centrali che meridionali con tendenza a peggioramento sulla Sardegna. Situazione lievemente piu’ stabile al Sud e sulla Sicilia pur con precipitazioni attese durante la prima parte della giornata, specie tra Sicilia ed aree ioniche. GIOVEDI’ 6 Il maltempo si sposta rapidamente da Nord verso Sud con precipitazioni diffuse ma con tempo in miglioramento dapprima al Nord-Ovest gia’ in mattinata, al Nord-Est ed al Centro nel pomeriggio-sera ed al Sud al termine della giornata. VENERDI’ 7 e SABATO 8 Nuovo peggioramento dapprima al Nord-Ovest e poi sul resto del Nord ed al Centro. Il maltempo arrivera’ al Sud durante la seconda parte della giornata. Sabato maltempo al Sud e miglioramento sulle rimanenti regioni.