Allerta Meteo, pioggia al sud e al nord/est: mappe e previsioni dell’aeronautica militare per i prossimi giorni

/
MeteoWeb

1Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani. Nord: nuvolosita’ estesa e piogge sparse specie sui settori orientali e sulla Liguria. Al mattino le precipitazioni potranno risultare ancora diffuse ed abbondanti su Triveneto e Lombardia, con neve che torna a scendere attorno gli 800-1000 metri in area alpina e sull’Appennino Ligure, abbassandosi ulteriormente sui rilievi del Basso Piemonte fino a 500 metri. Dalla sera nuovamente sul Triveneto e anche sull’Emilia-Romagna precipitazioni diffuse ed abbondanti: al contempo, le precipitazioni tenderanno a cessare sulle zone occidentali. Centro e Sardegna: nuvolosita’ estesa sia sulla Sardegna che sul Centro peninsulare, con occasionali rovesci pioggia sull’isola, mentre sulle restanti aree inizialmente le piogge sparse interesseranno il Lazio meridionale e l’Abruzzo ma poi progressivamente tenderanno ad interessare tutti i settori nel corso della giornata, in serata le precipitazioni diverranno diffuse e localmente temporalesche sul Lazio. Sud e Sicilia: molte nubi e molta pioggia su tutto il Meridione, con rovesci e temporali intensi sulle zone ioniche della Calabria, sulla Basilicata e sulla Puglia. Temporali intensi al mattino in Sicilia ma tendenza ad attenuazione dei fenomeni nel corso della giornata; tendenza ad attenuazione delle precipitazioni anche sulla Campania nel corso del tardo pomeriggio-sera. Temperature: minime e massime in generale lieve diminuzione al Centro-Sud, generalmente stazionarie al Nord. Venti: inizialmente deboli variabili al Nord, ma con tendenza a rinforzare da Nord sulla Liguria e nelle vallate alpine centro-occidentali e da Nord-Est invece sul Triveneto e l’Emilia-Romagna, specie lungo le coste; moderati o forti da Nord-Ovest sulla Sardegna in estensione alla Sicilia nel pomeriggio ed alle regioni del basso Tirreno nella serata. Sulle aree centrali tirreniche inizialmente deboli meridionali tendenti a divenire occidentali o Nord-occidentali ed a rinforzare; ancora moderati o forti da Sud/Sud-Est sul Meridione e sulle centrali adriatiche. Mari: agitati o molto agitati lo Jonio e il Mare di Sardegna; mareggiate sulla Sardegna nord-occidentale, sulla Calabria ionica, sulla Basilicata ionica e sulla Puglia ionica; inizialmente mosso il Tirreno ma tendente a divenire molto mosso o agitato in serata; molto mossi o agitati tutti gli altri mari.

5

Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. LUNEDI’ 3 FEBBRAIO Nord: nuvolosita’ estesa con associate precipitazioni diffuse e persistenti su gran parte dei settori, specie sull’Emilia-Romagna. I fenomeni risulteranno nevosi sull’arco alpino al di sopra di 700-800 metri: tuttavia sui settori piu’ occidentali la quota neve sara’ piu’ bassa e sul settore meridionale del Piemonte e sull’Appennino Ligure i fenomeni risulteranno nevosi a quote prossime ai 400 metri e localmente anche in pianura sul Piemonte. Centro e Sardegna: sulla Sardegna aperture del cielo si alterneranno ad addensamenti nuvolosi associati a brevi rovesci di pioggia, specie nella prima parte della giornata e sui settori piu’ settentrionali dell’isola. Sul centro peninsulare nuvolosita’ estesa su gran parte dei settori con precipitazioni che interesseranno soprattutto Lazio, Umbria e regioni adriatiche; dalla serata generale attenuazione di nubi e fenomeni prevalentemente sui settori costieri. Sud e Sicilia: nuvolosita’ estesa sui settori peninsulari con precipitazioni diffuse che risulteranno temporalesche e piu’ abbondanti sui settori ionici. Sulla Sicilia schiarite alternate a nubi con locali piogge nel pomeriggio. Temperature: massime e minime in leggero calo sulle centro-meridionali tirreniche e sul Nord-Est; stazionarie altrove o in leggero aumento le massime sul Nord-Ovest. Venti: moderati o forti sulle regioni adriatiche da Sud-Est; deboli o moderati prevalentemente orientali al Nord con rinforzi da Nord-est sulla Liguria; moderati o forti occidentali sulle isole maggiori. Sulle restanti regioni tirreniche inizialmente da Sud-Est deboli tendenti a rinforzare e a disporsi da Ovest in serata. Mari: generalmente molto mossi tutti i bacini, agitati il Mar di Sardegna e localmente il Tirreno centrale. MARTEDI’ 4 Nuvolosita’ estesa su gran parte della penisola con associate precipitazioni inizialmente diffuse ed abbondanti su settori nord-orientali e sui settori ionici, mentre sparsi risulteranno i fenomeni sulle restanti aree; nel corso della giornata progressiva attenuazione dei fenomeni al Sud mentre persistono piogge e nevicate abbondanti sui settori nord-occidentali. MERCOLEDI’ 5 Nuvolosita’ estesa su gran parte della penisola con associate precipitazioni diffuse ed abbondanti su settori Nord ed Adriatico, mentre sparsi risulteranno i fenomeni sulle restanti aree. GIOVEDI’ 6 VENERDI’ 7 Giovedi’ nuvolosita’ estesa su gran parte del Nord con associate precipitazioni, mentre al Centro e sulle regioni meridionali tirreniche aperture del cielo si alterneranno ad addensamenti associati a deboli precipitazioni; irregolarmente nuvoloso sulle restanti aree. Venerdi’ nuvolosita’ estesa su gran parte del Nord con associate precipitazioni, mentre al Centro e sulle regioni meridionali inizialmente irregolarmente nuvoloso ma nuovo peggioramento atteso sui settori tirrenici.