Ambiente: una Stazione Meteo-Climatica modenese in Costa Rica

stazione meteoE’ stata costruita in Costa Rica una Stazione Biologica Meteo-Climatica sperimentale, denominata ‘Italia’, frutto della cooperazione italiana e realizzata grazie alla collaborazione ed al lavoro di ricercatori dell’Universita’ degli studi di Modena e Reggio Emilia e di volontari modenesi. La struttura, realizzata nel cuore della Riserva naturale Karen Mogensen, sara’ inaugurata sabato alla presenza del Vice Presidente della Repubblica di Costa Rica, Alfio Piva, del Ministro dell’Ambiente Rene’ Castro e dell’Ambasciatore italiano Francesco Calogero. Il progetto di costruzione e’ iniziato nel febbraio 2011 e si e’ concluso grazie all’impegno dell’Associazione Gev Modena e dell’Associazione locale Asepaleco che ha messo a disposizione il terreno, legname da costruzione e tutta la logistica. “Scopo della struttura – spiega il prof.Dario Sonetti dell’Universita’ degli studi di Modena e Reggio Emilia, animatore dell’iniziativa – e’ fornire una base logistica attrezzata per ricercatori e studenti italiani e costaricensi per lo studio e la didattica dell’ecosistema forestale tropicale e della sua preziosa biodivesita’, minacciata dai cambiamenti climatici in atto anche in questa parte del mondo. Per questo, oltre che di strumentazione per la ricerca biologica, sara’ dotata di apparecchiature per la rilevazione dei dati meteo e dei flussi di gas tra foresta e atmosfera con tecnologie all’avanguardia“.