Animali: scoperte le origini del pesce rosso a doppia coda

MeteoWeb

pesce rossoLe origini genetiche della divisione della coda osservata nel pesce rosso a doppia coda risalgono a una mutazione genetica che si e’ verificata dopo circa 600 anni dalla sua domesticazione. A rivelarlo un nuovo studio della Academia Sinica di Jiaoxi Yilan, Taiwan, pubblicato sulla rivista Nature Communications. Il pesce rosso a doppia coda e’ un popolare pesce ornamentale. La sua domesticazione e’ iniziata intorno al 1000 d.C. durante la dinasta Song in Cina: le code doppie mostrano una drastica modifica dello scheletro della coda che, stando allo studio condotto da Kinya Ota e colleghi e’ il risultato di una selezione artificiale avvenuta durante il processo di addomesticamento. Code di questo genere sono infatti molto rare in natura. In particolare, i ricercatori hanno identificato una singola mutazione che colpisce lo scheletro caudale e le pinne durante lo sviluppo embrionale del pesce. I primi record storici della doppia coda risalgono a circa 600 anni dopo l’inizio della domesticazione.