Arpa Emilia Romagna: aggiornamento situazione piogge e livelli dei fiumi

MeteoWeb

renoLa situazione meteorologica rimane perturbata per effetto del continuo afflusso di correnti umide e temperate di origine atlantica. Un nuovo sistema nuvoloso sta interessando la nostra regione con deboli precipitazioni in estensione dalla Romagna verso il resto del territorio. A partire dalla sera di domenica 2 febbraio o durante la notte le precipitazioni si concentreranno sulla pianura. Le piogge determineranno nuovi modesti incrementi dei livelli idrometrici soprattutto nei tratti vallivi di Secchia, Panaro e Reno (foto da repubblica.it);  tuttavia non è previsto che si raggiungano i livelli delle piene transitate nei giorni scorsi. Viste le criticità idrogeologiche e idrauliche ancora presenti sul territorio, con diffusi movimenti franosi in collina e livelli dei corsi d’acqua ancora rilevanti, il monitoraggio rimarrà attivo 24 ore al giorno in collaborazione con la Protezione Civile dell’Emilia-Romagna e i Servizi Tecnici regionali. L’attività di monitoraggio idro-meteorologico del Centro funzionale di Arpa-Simc prevede la redazione quotidiana dei Bollettini di monitoraggio in cui si descrive la situazione meteorologica (delle piogge in particolare) e idrologica, fornendo sia la fotografia di quanto sta accadendo sui corsi d’acqua (in termini di livelli idrometrici raggiunti e monitorati dagli idrometri), sia le previsioni meteorologiche e idrologiche di breve durata che permettano di individuare l´eventuale probabilità di superamento di valori di soglia idrometrica nelle successive 6-12 ore.