Le previsioni stagionali azzeccate da Visconti: a ottobre aveva detto che “sarà un inverno caldo”

/
MeteoWeb

dicembre 2013Tra la miriade di “profeti” di grande gelo, inverno da record, il “più freddo degli ultimi 100 anni” e simili balle, c’è un meteorologo, un esperto italiano, che dimostra di essere un’eccellenza nel settore della meteorologia e con le sue performance difende le previsioni stagionali dal pubblico ludibrio al quale sarebbero state esposte per un inverno così tanto caldo nonostante le numerose previsioni opposte: si tratta di Guido Visconti.
A metà ottobre Visconti, direttore del Cetemps, Centro di eccellenza del Ministero dell’Università e Ricerca su tecniche di telerilevamento e modellistica numerica per la previsione di eventi meteorologici severi, aveva illustrato le previsioni dell’Iri, International Research Institute for Climate and Society della Columbia University, dal Centro europeo di previsione meteo e dal Met, l’ ufficio inglese per la meteorologia. Avevamo riportato le mappe e le previsioni in quest’articolo. Nella gallery le mappe con le anomalie termiche di dicembre e gennaio. Febbraio è iniziato in modo analogo e continuerà così almeno fino a metà mese.
Complimenti a Visconti e al suo staff.