Maltempo, ansia in Veneto: atteso un aumento dei livelli idrometrici in tutta la Regione

MeteoWeb

.E’ possibile un aumento dei livelli idrometrici in Veneto a causa del maltempo. Per quanto la situazione meteo in Veneto in mattinata sono stateregistrate precipitazioni su zone montane e pedemontane, generalmente deboli (1-5 mm/h) ma localmente di moderata intensita’ (5-10 mm/h). Sulla pianura le precipitazioni sono state scarse e discontinue, pressoche’ assenti sui settori meridionali. La quota neve e’ pressoche’ stazionaria. Venti moderati da Nord-Est su pianura e costa. Per quanto riguarda la previsione idrogeologica e idraulica, l’ultimo bollettino della Protezione civile regionale segnala che nei settori occidentali (Prealpi e Pedemontana) e’ previsto un ulteriore incremento dei livelli idrometrici nei tratti montani in risposta alle precipitazioni pregresse, con possibili ulteriori incrementi dovuti a successivi impulsi di precipitazione. Nel settori orientali (principalmente bacino del Livenza) i livelli si manterranno sostenuti e non si escludono ulteriori modesti incrementi. Permarra’ una condizione di sofferenza idraulica nel portogruarese. Si segnala inoltre che, dall’ultimo report ricevuto da Enel Distribuzione Spa alle ore 23.36, risultano ancora disalimentate oltre tremila utenze Enel nel bellunese e una nel trevigiano. Sul piano operativo, e’ rimasto invariato il numero dei Centri Coordinamento Soccorsi, Centri Operativi Misti e Centri Operativi Comunali attivi sul territorio, mentre relativamente all’attivita’ di volontariato, sono state attivate ulteriori n. 46 Organizzazioni con 33 squadre per un totale di 192 volontari di protezione civile.