Maltempo in Calabria: distrutto un il tempio dorico dell’antica Kauolon [VIDEO]

MeteoWeb

mareggiataLa Calabria, ancora alle prese con il maltempo con accumuli complessivi localmente fino a 600mm, continua a fare la conta dei danni, tra strade allagate, frane, voragini e, adesso, anche danno immani al patrimonio archeologico della regione. E’ infatti parzialmente crollato il tempio dorico dell’antica Kaulon, a Monasterace. L’area archeologica, che si trova a due passi dal mare ed è stata colpita dalle violente mareggiate che avrebbero inoltre causato danni anche al mosaico ellenistico più grande della Magna Grecia. Ad essere collassata, in particolare, la muratura esterna del tempio prospiciente il mare. Si tratta però di un disastro annunciato visto che le autorità locali e gli abitanti del luogo già da tempo avevano manifestato timori per la situazione dell’antica Kaulon, abbandonata al degradp. La Provincia di Reggio Calabria è intervenuta con lavori di somma urgenza ed ha allestito una barriera in pietra sulla spiaggia. La barriera sarà rinforzata non appena il moto ondoso si placherà.

Nel frattempo però il maltempo ha causato danni ingenti ai resti archeologici dell’area, una delle più importanti della Magna Grecia. Adesso si dovrà verificare col ministero se ci sono risorse per poter installare la protezione lungo tutto il fronte del parco che dà sulla spiaggia. Ecco un video che testimonia la rabbia degli abitanti.