Maltempo in Veneto, canali al limite: stato di pre-allarme nella bassa veronese

MeteoWeb

0N0F569R_672-458_resizeCon le ultime piogge di oggi continua lo stato di pre-allarme nella Bassa veronese. Secondo l’ultimo bollettino del Consorzio di Bonifica Veronese sono a rischio gli abitati di Cerea, Bionde di Salizzole e Terranegra di Legnago. I canali sono al limite della portata in tutta la rete del comprensorio, il rischio che si ripetano gli allagamenti verificatisi nel giugno 2010 e’ concreto. A Cerea, nella zona del parco delle Vallette, i tecnici del Consorzio hanno chiesto ai vigili del fuoco di far sgomberare i garage delle abitazioni dalle auto che si trovano sotto il livello dell’acqua e potrebbero essere invasi dall’acqua in caso di tracimazione. I terreni sono completamente imbevuti d’acqua e i livelli di Canal Bianco e Fossa Maestra sono pericolosamente vicini alle quote raggiunte nel 2010. “Siamo al limite della portata dei canali – afferma il presidente del Consorzio, Antonio Tomezzoli – l’acqua dei canali secondari sta invadendo i terreni perche’ la Fossa Maestra non avendo sfogo nel Canal Bianco non accoglie piu’ le onde di piena”. “Speriamo – conclude che piova meno possibile e che gli argini tengano, tra la pressione dell’acqua e le nutrie, il rischio che cedano e’ elevato”.