Maltempo, notte da incubo a Fiumicino: autopompe dell’esercito in azione, oggi scuole chiuse

MeteoWeb

FiumicinoE’ stata una notte di forte preoccupazione per alcune migliaia di abitanti di buona parte dell’Isola Sacra, a Fiumicino, messa in ginocchio da quattro giorni di allagamenti. In molti non hanno chiuso occhio: non ha mai smesso infatti di piovere per tutta la notte, rendendo ancora piu’ difficile la situazione. Dalle 19 di ieri sono comunque entrate in azione, e lo sono ancora, le autopompe dell’esercito, arrivate su decisione del Prefetto dopo la richiesta del sindaco, e che si sono aggiunte a quelle gia’ operative sul territorio, per rafforzare il sistema di pompaggio sui canali di bonifica, l’elemento che desta la maggiore preoccupazione. I militari le hanno dapprima posizionate all’impianto delle pompe idrovore del Consorzio Tevere e Agro Romano, proprio a ridosso dei canali, e poi sul quadrilatero dell’Isola Sacra tra via Costalunga, via Castagnevizza, via Trincea delle Frasche e via Passo Buole. Oggi le scuole sono chiuse in tutto il comune.