Maltempo Roma, monitoraggio Tevere e Aniene: idrovore nelle aree critiche

MeteoWeb

Roma Protezione Civile Campidoglio“Continuano i presidi operativi coordinati dalla Protezione Civile di Roma Capitale su tutto il territorio romano. A supporto delle squadre, autocarri equipaggiati con motopompe, elettropompe, autobotti ad aspirazione, Canaljet per la disostruzione di fognature, tombini e bocche di lupo, oltre a ponti sviluppatori. Duecento gli interventi effettuati dalla serata di ieri fino alle prime ore di questa mattina in particolare nelle zone di Piana del Sole, Ostia Antica, e nel quadrante nord della Città”. A comunicarlo una nota della Protezione Civile di Roma Capitale. “Durante la notte – continua la nota – si è verificato uno smottamento lungo via della Giustiniana, all’altezza del km.9,2 (zona Prima Porta). Sul posto sono intervenuti gli operatori della Protezione Civile e della Polizia Locale di Roma Capitale. La strada è stata parzialmente chiusa ed è stato chiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco per la valutazione di stabilità del versante. La situazione, per quanto presenti ancora delle criticità, è sotto controllo: la viabilità è stata ripristinata già nelle prime ore di questa mattina e la Protezione Civile, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, sta provvedendo all’ospitalità e all’assistenza delle famiglie, con la distribuzione dei pasti. Proseguono, intanto, le attività di protezione delle abitazioni in via Frassineto, con la posa di sacchetti di sabbia. Difficoltà legate in particolare agli allagamenti permangono nella zona di Piana del Sole e a Ostia Antica, dove le operazioni di drenaggio dell’acqua sono proseguite per tutta la notte. Sul posto le squadre e i volontari della Protezione Civile, del Dipartimento Lavori Pubblici (Simu), delle Unità di Crisi Locali che, in particolare, stanno provvedendo allo svuotamento dei piani bassi delle abitazioni, grazie anche al rafforzamento del numero di idrovore di grande portata, messe in ‘moto’ dalla Protezione Civile”. “Prosegue il monitoraggio e il presidio dei fiumi Tevere e Aniene, con presidi fissi a Ponte Marconi, Ponte Milvio e all’Isola Tiberina. Dai dati comunicati dal Centro Funzionale Regionale alle ore 11.30 – conclude la nota – la stazione di Ripetta registrava un’altezza di 12,08 metri, con tendenza alla diminuzione. Fino a cessate esigenze, tutti gli accessi alle banchine rimangono chiusi. Il Centro Operativo Comunale e le Unità di Crisi sono attive. Per interventi e segnalazioni è possibile contattare la Sala Operativa h/24 dell’Ufficio Protezione Civile al numero 06.67109200 o al numero verde 800.854854. Per informazioni inerenti la viabilità è possibile contattare la Sala Operativa della Polizia Locale al numero 06.67691, mentre per la situazione del trasporto pubblico locale è possibile contattare l’Agenzia Mobilità al numero 06.570003”.