Maltempo Roma: sequestrati i terreni vicino Malagrotta

MeteoWeb

Alluvione_Roma36La Polizia Municipale ha sequestrato alcuni terreni nella zona di Malagrotta, dove l’ondata di Maltempo ha causato lo sversamento di idrocarburi e rifiuti. La conferma arriva dall’assessore all’Ambiente del comune di Roma, Estella Marino, che oggi ha effettuato un sopralluogo nella zona insieme con i comandanti dei Gruppi XI e XII della Polizia Locale, i presidenti dei Municipi XI e XII e l’Arpa. “La Polizia Locale di Roma Capitale – scrive l’assessore – ha disposto il sequestro delle aree nella zona di via di Ponte Malnome, dove, a seguito dell’ondata che ha interessato lo stabilimento Ama e la vicina raffineria, si e’ verificato il versamento di idrocarburi e di alcuni rifiuti”. Le aree poste sotto sequestro si estendono per complessivi otto ettari. I due terreni agricoli sono stati recintati dagli agenti dell’XI e XII gruppo della polizia di Roma Capitale. Probabilmente a causa del maltempo, in una delle due aree erano finiti rifiuti ospedalieri mentre nella zona ci sono stati sversamenti di petrolio.