Meteo Abruzzo: correnti meridionali e fenomeni intensi sui settori occidentali

/
MeteoWeb

abru_1Il profondo vortice depressionario, ancora presente a sud-est della Sicilia, continua a determinare piogge torrenziali, venti impetuosi e mareggiate su tutte le zone joniche, mentre un secondo minimo barico, in risalita lungo il mar Tirreno, determinerà un nuovo generale peggioramento delle condizioni meteorologiche sulla regione, in particolare sui settori occidentali, a partire dalla giornata di Lunedì 3 febbraio. Stando agli ultimi aggiornamenti modellistici, ci aspettiamo fenomeni isolati, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, in particolare su aquilano e Marsica. Nevicate a partire, almeno inizialmente, da quote prossime i 1600 metri; nel corso della giornata i deboli fenomeni nevosi potrebbero portarsi sino ai 1200 metri di quota. Per monitorare la situazione in diretta potete scorrere le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.