Parma, la frana a Cisone continua a muoversi: “La situazione è estremamente grave”

MeteoWeb

frana01“La situazione e’ estremamente grave, perche’ la frana, che prima spingeva dall’alto e sollevava la provinciale Massese, adesso sta trascinando verso valle la strada”. E’ quanto afferma  l’assessore provinciale alla Viabilita’ della Provincia di Parma, Andrea Fellini, riferendosi alla frana tra Cisone e Cozzo, aggravatasi per colpa del maltempo che ha portato pioggia e neve nella zona. “In piu’, la frana si stacca molto in alto e crea problemi anche alla provinciale 14 di Tizzano” aggiunge Fellini, spiegaando che la Provincia insieme al servizio tecnico di Bacino sta lavorando su piu’ fronti. “Da un lato per rimuovere e fermare il fronte di frana che investe la strada, e dall’altro per evitare che la strada stessa possa sprofondare verso valle” spiega l’assessore, precisando che “lavoriamo ininterrottamente con due mezzi escavatori” e che “la situazione e’ monitorata 24 ore su 24 dal personale del Servizio Viabilita'”. Insomma, la situazione “e’ grave perche’ se franassero la sp 14 e la sp 665 Massese, Tizzano e tutta la parte sud di quella zona rischierebbero di restare parzialmente isolate” conclude Fellini, rimarcando pero’ che “nei tratti su cui eravamo intervenuti nel recente passato non ci sono stati cedimenti o altri problemi”.