Previsioni Meteo, nubi al Nord e sole al Centro-Sud: mappe e bollettino dell’aeronautica militare per oggi e domani

/
MeteoWeb

1Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: un sistema frontale esteso dall’Europa centrale al Marocco si approssima al settore alpino Italiano, ed e’ preceduto da aria temperata ed umida meridionale, mentre sulle regioni centro-meridionali permane un campo anticiclonico con prevalenti condizioni di stabilita’ atmosferica. Tempo previsto fino alle 24 di oggi: – al nord: molto nuvoloso o coperto specie in prossimita’ della fascia alpina e sulla Liguria dove insisteranno maggiormente le precipitazioni che risulteranno nevose a quote superiori ai 1300-1500 mt, specie lungo le aree di confine, mentre le precipitazioni risulteranno meno frequenti ed in prevalenza deboli sulle aree di pianura con parziali schiarite sul settore sud-orientale dell’Emilia Romagna; foschie ed isolati banchi di nebbia al mattino si presenteranno sulla pianura Padano-Veneta in dissolvimento diurno ed in nuova intensificazione dopo il tramonto. – al centro e Sardegna: molto nuvoloso sulla Toscana per nubi basse con locali banchi di nebbia al mattino sulle pianure e lungo i litorali con associate locali deboli piogge o pioviggini, piu’ frequenti sul settore nord; sereno o poco nuvoloso sulle rimanenti regioni salvo temporanee velature in transito durante il giorno; al mattino locali banchi di nebbia nelle valli e zone di pianura, in dissolvimento diurno. – al sud e Sicilia: prevalenti condizioni di cielo sereno salvo annuvolamenti per nubi basse con locali nebbie in banchi lungo le coste pugliesi e del settore ionico; dopo il tramonto estensione dei banchi di nebbia anche sulle pianure e valli della Campania, Molise e Basilicata. Temperature: stazionarie o in locale ulteriore aumento nei valori massimi al centro-sud. Venti: ovunque meridionali da deboli a moderati, con locali rinforzi lungo le coste tirreniche centro-settentrionali e sulla Sicilia occidentale, tendenti dalla sera a rinforzare sulla Liguria e sulle coste della Toscana. Mari: mossi, localmente molto mossi il Tirreno centro-settentrionale, il basso Tirreno settore ovest ed il medio-alto Adriatico al largo; poco mossi o mossi tutti i rimanenti mari ma con moto ondoso in rapido aumento dalla tarda serata sul Mar Ligure.

2Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, lunedi’ 17 febbraio: – al nord: molte nubi nella notte e nelle prime ore del giorno con rovesci anche intensi o isolati temporali sul levante ligure e precipitazioni sparse sulla fascia alpina e prealpina; fenomeni che da moderati potranno risultare a tratti piu’ intensi e persistenti, specie su Lombardia, alto Veneto e Friuli Venezia Giulia. Le precipitazioni per lo piu’ tenderanno a cessare gia’ nella mattinata, persistendo tuttavia fino alle prime ore del pomeriggio sul Friuli Venezia Giulia. La neve cadra’ a quote non inferiori ai 1300-1500 metri. Sempre nella mattinata, ampie schiarite ad iniziare da Piemonte e Val d’Aosta, in estensione al resto del nord nelle ore pomeridiane. Dalla sera, nuove velature in arrivo sulla Liguria e sul Piemonte. Nella serata, riduzioni della visibilita’ anche diffuse sul bacino del Po. – al centro e Sardegna: nelle prime ore del mattino nubi e piogge sparse sull’alta Toscana, con piogge piu’ intense a ridosso dei rilievi. Qualche velatura su Marche e Sardegna e cielo in genere sereno o poco nuvoloso sul resto del centro, con foschie anche dense nelle valli piu’ interne. Schiarite anche sulla Toscana da meta’ mattina. Nel pomeriggio e nella serata velature via via piu’ diffuse sulla Sardegna e sulle regioni tirreniche. – al sud e Sicilia: poche nubi basse a ridosso delle coste del Salento nelle prime ore del giorno e qualche velatura in piu’ su Molise e Puglia Garganica, comunque nel contesto di una bella giornata di sole. Occasionali foschie nelle valli piu’ interne al sorgere del sole. Nella serata velature in arrivo sulla Campania. Temperature: minime e massime in aumento in Pianura padana e per lo piu’ senza variazioni di rilievo sul resto del paese. Venti: deboli o moderati dai quadranti occidentali al nord, con l’esclusione della Liguria, dell’Appennino settentrionale e della Romagna, dove la ventilazione sara’ piu’ sudoccidentale e piu’ sostenuta, specie al mattino. Deboli o moderati meridionali sul resto del Paese. Mari: molto mossi il Mar Ligure, l’alto Tirreno e l’alto Adriatico; generalmente mossi tutti gli altri mari, con moto ondoso piu’ accentuato sul basso Tirreno settore ovest.