Ragnarök, dopo i Maya ecco la profezia dei Vichinghi: sabato 22 febbraio ci sarà la fine del mondo!

MeteoWeb

vichinghiSiete pronti alla fine del mondo? Il 21 dicembre 2012 l’abbiamo scampata per un pelo, la profezia Maya s’è rivelata tutta una bufala ma adesso mancano poche ore al “Ragnarök”, il giorno dell’Apocalisse secondo i Vichinghi. Sarà sabato 22 febbraio, dopodomani, quando terminerà la vita sul pianeta Terra secondo gli esperti di mitologia norrena e in particolare lo Jorvik Viking Centre di York. Il count down è iniziato il 14 novembre, quando il suono di un antico corno ha vibrato tra le case di York. Il corno apparterrebbe al dio norreno Heimdallr e sarebbe il segnale dell’inizio dei cento giorni prima della fine del mondo. Sempre secondo gli esperti di mitologia norrena un altro segno che conferma l’imminente disastro sarebbero gli inverni gelidi degli ultimi tre anni, preventivati proprio dai Vichinghi. Di certo, però, almeno per l’Europa, quest’anno si sono sbagliati perchè nonostante le grandi piogge che hanno colpito il Regno Unito, di freddo ce n’è stato ben poco.

Danielle Daglan, direttore del Jorvik Viking Festival che ha luogo proprio in questi giorni nella città inglese di York, assicura: “durante la settimana del festival faremo tutto il possibile per fornire agli abitanti di York e ai visitatori tutto il necessario per sopravvivere all’apocalisse“. Se vogliamo metterci in salvo, quindi, dobbiamo recarci entro poche ore in Inghilterra e sperare di essere tra i pochi superstiti… Buona fortuna!