Roma, ennesima giornata primaverile: punte di oltre 22°C ma non viene superato il record del 1990

MeteoWeb

roma_feb14Una nuova giornata primaverile e di calore anomalo anche per Roma, con temperature ben al di sopra della media del periodo. La temperatura massima è stata di +22°C in città, a fronte di una media per il mese di febbraio che nella capitale è di circa 14°C. Tuttavia non è stato raggiunto il record del 1990, quando vennero registrati +23,6°C di massima nella stazione meteo di Rome Urbe. La giornata in realtà è stata caratterizzata da cielo coperto, in particolar modo nel pomeriggio, mentre in mattinata si presentava perlopiù velato. Nonostante il tempo coperto ad innalzare fortemente le temperature è stata la particolare situazione meteorologica, che vede un centro di bassa pressione posizionato, come spiegato in questo articolo, tra le Baleari e la Sardegna, il quale richiama aria calda dal nord Africa verso il Sud Italia.

Situazione ben diversa nel Nord, dove le temperature sono state oggi anche più di 10°C inferiori a quelle registrate nel centro-sud.

La situazione inizierà a cambiare da domani anche per la capitale, ma mercoledì sarà comunque una nuova giornata piacevolmente primaverile. Giovedì le temperature si riallineeranno su valori più consoni al periodo, e sono previste anche nuove piogge. Le nuove precipitazioni attese non dovrebbero essere abbondanti, e questa è una buona notizia per il territorio romano già in seria difficoltà dopo l’ondata di maltempo di fine gennaio e inizio febbraio. Sono infatti ancora in corso i lavori per la stabilizzazione dei numerosi fenomeni di dissesto, e le criticità permangono, con riduzione di carreggiate, chiusura di strade, monitoraggio di muri e pendii a rischio.