Sabato 8 marzo a Savigliano (CN) la 3^ Giornata della Meteorologia: “capire il tempo che farà.. per vivere più sicuri”

MeteoWeb

giornata12Sabato 8 marzo a Savigliano (Cuneo) si terrà la 3^ Giornata della Meteorologia con un meeting dal titolo “Capire il tempo che farà.. per vivere più sicuri“.

La Giornata aperta a tutti e con ingresso gratuito si aprirà tempo permettendo con il decollo verso le 09:00 del mattino di sabato 8 Marzo dal parco Graneris in Savigliano dellamongolfiera pilotata dal pluricampione John Aimo che porterà due fortunati passeggeri in giro per un volo di beneficenza il Saviglianese. Il ricavato di questa iniziativa a cui potrai aderire anche tu tramite FB  andrà a supportare le iniziative della onlus Una Mano Per i Bambini che gestisce progetti sanitari e di scolarizzazione nelle Filippine, devastate lo scorso Novembre dal tifone Haiyan. Proprio l’infinita emergenza meteorologica e umanitaria di questo sfortunato paese sarà l’apertura di questa giornata. Inizieremo con un focus su fenomeni veramente estremi ( questo tifone è stato classificato di categoria 5 la più forte e distruttiva ) quindi impareremo a conoscere meccanismi ed ingranaggi che muovono il caotico e complesso mondo dell’atmosfera che anche da luoghi così apparentemente remoti influenza anche il clima di casa nostra.

DefRetroGiornataMeteo3Continueremo con interventi incentrati su di una visione più locale dell’impatto che possono avere i fenomeni atmosferici di casa nostra. Verrà presentato infatti il progetto elaborato da Datameteo – EasyTech in collaborazione con il comune di Savigliano di monitoraggio ed allertamento sul territorio. La giornata sarà trasmessa in streaming video per dare la possibilità ai numerosi appassionati ed internauti che non saranno potuti essere presenti di seguire i dibattiti.Gli interventi della giornata, intervallati da un ricco buffet aperto a tutti, saranno quest’anno organizzati sotto forma di tavola rotonda, al fine di creare maggiore sinergia tra relatori ed uditori. Non esposizioni frontali ed apatiche, quindi, ma brevi disamine sulla propria esperienza lavorativa da condividere con gli altri attori.Tra i protagonisti anche le scuole ( alcune collegate da remoto grazie alla diretta streaming appunto) con l’ITIS Mario del Pozzo di Cuneo che ci parlerà del progetto dieducazione ambientale IRIDE e dell’installazione della nuova stazione meteorologica professionale donata da Datameteo.

Non poteva manca il supporto fondamentale dell’ associazione Meteonetwork sempre in prima fila per la divulgazione della meteorologia amatoriale fatta concompetenza  e passione. La mattinata si concluderà con un interessante dibattito sulle nuove tecnologie (app, smartphone, totem) a servizio della meteorologia con interventi di  Etinet Tecnoworld. Al pomeriggio John Aimo ci porterà virtualmente in volo sui cieli della provincia per illustarci con bellissime immagini l’impatto del consumo del territorio mentre la dottoressa Silvia Ferrarese ricercatrice del dipatimento di Fisica dell’università di Torino ci aiuterà meglio a capirel’impatto dei modelli meteo sulla previsione di un fenomeno importante come la pioggia al Nord Ovest.

A seguire una interessantissima tavola rotonda che ci proietta nel mondo dei trasporti con l’impatto che fenomeni meteo e calamità possono avere sullo stesso nel settore stradale, aereo, ferroviario.Ne parleremo con degli esperti (dott Guido Rossi segretario di Astra Trasporti ,Paolo Omodei comandante di linea ed istruttore di volo di alfalima aviation , Fabrizio Bruno recordman di avventura sport) che sapranno far apprezzare sintetizzare ciò che alcune categorie produttive necessiterebbero nel campo della meteorologia applicata e per confrontarlo con quanto i professionisti e gli amatori del settore oggi sono già in grado di offrire. Un coagulo di personalità differenti volto a creare un’importante sinergia tra le parti, indispensabile per superare le ataviche esternalità ambientali negative che caratterizzano il cuneese.

In conclusione una simpartica e coinvolgente panoramica  sul dietro le quinte delle previsioni meteo in TV  la verve, la simpatia e la preparazione scientifica dei nostri  ospiti Paolo Corazzon ed Andrea Giuliacci.

Durante tutta la giornata sarà in funzione un Meteo Corner Point. Potrai osservare dal vivo come funziona una vera stazione meteorologica o consultare i nostri gli esperti di Datameteo Meteoneywork o Easy-Tech per chiarire i tuoi dubbi di meteorologia o chiedere informazioni per  associarti a Meteonework on lus che, divulga la cultura meteorologica ed incoraggia l’installazione di stazioni meteorologiche amatoriali.

In occasione della festa della donna abbiamo pensato anche alle varie mogli, fidanzate amiche che potranno trovare molti oggetti carini da acquistare con una piccola donazione  presso il punto informativo di UNA MANO PER I BAMBNI ove sarà anche possibile chiedere tutte le informazioni sui progetti di solidarietà e le adozioni a distanza . Cosa aspettate venite a trovarci