Salute: i broccoli proteggono le cellule dallo stress e dalle malattie degenerative

MeteoWeb

BROCCOLISvelato lo sconosciuto potere benefico dei broccoli: i suoi estratti hanno dimostrato importanti effetti sulla salute umana, in particolare per proteggere le cellule dallo stress e in malattie degenerative come l’Alzheimer. Ne e’ convinto Paolo Costantino, docente di biologia molecolare all’Universita’ Sapienza di Roma, presentando i primi dati sullo studio degli effetti degli estratti di questa pianta in modelli animali in occasione delle giornate SapiExpo. “I comuni broccoli – ha spiegato Costantino – e in particolare i suoi germogli, sono ricchi di antiossidanti e abbiamo osservato effetti sorprendenti sulla salute umana”. La scoperta e’ stata realizzata somministrando estratti di germogli di broccoli, in varie fasi della loro crescita, in campioni cellulari e in modelli animali capaci di simulare malattie umane. “I risultati. – ha spiegato il ricercatore – sono stati spesso straordinari, abbiamo verificato infatti un importante effetto protettivo sullo stress ossidativo e proprieta’ contro l’Alzheimer”. Il principio attivo responsabile degli effetti benefici del broccolo, come ha spiegato Costantino, non e’ ancora stato individuato con certezza. Lo studio, ancora in corso e coordinato da ricercatori della Sapienza, e stato finanziato dalla Regione Lazio e coinvolge gruppi di ricerca molto diversi tra loro.