Svelato il segreto dell’illusione ottica di Galileo Galilei

MeteoWeb

GalileoGalileiE’ stata svelato il segreto dell’illusione ottica di ‘Galileo’, per la quale un oggetto, a parita’ di dimensioni, sembra piu’ grande quando e’ bianco su fondo nero. Galileo Galilei e’ stato il primo a notarla e la scoperta viene annunciata in occasione dei 450 dalla sua nascita, avvenuta il 15 febbraio 1564. A pochi giorni dall’anniversario e’ arrivata anche la notizia che i primi quattro satelliti del sistema di navigazione satellitare europeo, che porta il nome del padre della scienza moderna, hanno superato i test di validazione in orbita. Un successo che coinvolge l’Italia in prima fila con l’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (Inrim), che ha eseguito i test dei satelliti del sistema Galileo per l’Agenzia Spaziale Europea (Esa). Nell’Istituto, spiega il presidente, Massimo Inguscio, c’e’ la sala controllo degli orologi atomici installati sui satelliti, che garantiscono la continuita’ del segnale orario interno, fondamentale per il funzionamento del sistema. Contemporaneamente a questo successo, dedicato a Galileo, si svela anche l’illusione ottica notata dal grande scienziato. Ricercatori della State University of New York College of Optometry spiegano che l’illusione si verifica per come gli occhi vedono la luce e il buio. Nel cervello, mentre gli stimoli scuri provocano una risposta delle cellule nervose che rappresenta con precisione le dimensioni dell’oggetto osservato, gli stimoli luminosi ‘confondono’ e producono risposte che fanno sembrare l’oggetto piu’ grande