Tevere, continua a scendere il livello: tregua dal maltempo per tutto il Centro Italia

MeteoWeb

 tevere01Quarto giorno di bel tempo per l’Italia centrale, dopo l’ondata di maltempo delle settimane scorse che ha causato numerosissime frane e smottamenti. Anche i fiumi, dopo aver vissuto una fase di piena importante andata avanti da fine gennaio a pochi giorni fa, stanno tornando a livelli pre-piena. Il Tevere continua a colmare il lago di Corbara, ma la quota del livello è scesa di 2 metri rispetto a 6 giorni fa, quando aveva superato i 137 metri. A Ponte Nuovo di Torgiano, a valle di Perugia, vengono misurati dagli idrometri dell’Autorità di Bacino “solo” 2,50 metri dopo la piena della settimana passata, mentre ad Orte sono 3,47 m. A Roma, presso l’idrometro di Ripetta, il livello è sceso ora a 7,55 metri, circa 5 metri più in basso dell’altezza raggiunta il 1° febbraio. Molti i residui lasciati dalla piena, da tronchi a rifiuti.

Con la pausa dalle piogge (anche ieri è stata una giornata di bel tempo sulle regioni centrali, con leggere velature ma temperature molto miti per il periodo) stanno respirando anche i terreni, ancora saturi d’acqua e perciò fortemente instabili, specialmente in zone collinari argillose. Serviranno ancora giorni di quiete prima che la situazione si stabilizzi.