20 marzo, il santo del giorno: Battista Spagnoli, detto “il Mantovano”

Battista SpagnoliBattista Spagnoli, carmelitano osservante, maestro in teologia, poeta umanista, e’ detto “il Mantovano”, dalla città che gli diede i natali il 17 aprile 1447. Il cognome ricorda invece le origini spagnole del padre, Pietro Modover, stabilitosi a Mantova al servizio dei Gonzaga. La madre, invece, e’ la bresciana Costanza Maggi. Battista e’ autore di una settantina di opere con oltre 55.000 versi. Enorme e immediato e’ il suo successo: compaiono ben 180 edizioni dell’opera poetica. Sembra incarnare l’ideale dell’umanista cristiano che non si spegne con la sua morte, ma vive fra l’altro nell’imitazione di molti letterati inglesi, da Edmund Spenser e William Shakespeare a John Milton.